Si chiude la stagione della Metaenergia Marsala. Coach Cardillo: "E' stato un anno importante" PDF Stampa E-mail

Si ferma qui la corsa della Metaenergia Marsala: ieri sera al Palamedipower l'Assitur Planet Catanzaro si è aggiudicata anche la gara 2 degli ottavi dei play off per 71 - 88 ponendo così fine alla stagione dei lilibetani. La superiorità tecnica e numerica degli ospiti calabresi ha prevalso sui padroni di casa che però hanno affrontato con onore l'ardua sfida,  giocando, senza mai mollare, 40 minuti di grande intensità.

Nulla da rimproverare quindi a Petrosino e compagni che ieri sera hanno salutato il pubblico di affezionati dando il massimo che potevano, con coraggio e passione, chiudendo una stagione che, tra alti e bassi, ha regalato alla città momenti di grande entusiasmo e una speranza per il futuro. 

Ora che tutto è concluso è tempo di bilanci. "E' stato un anno molto importante, anche migliore di quello precedente - commenta coach Massimo Cardillo  - Abbiamo gettato le basi per il futuro di questa squadra. I ragazzi sono stati bravissimi, hanno dimostrato impegno e passione e hanno infatti chiuso la stagione in maniera dignitosa".

Per la Metaenergia Marsala che, ad inizio campionato, si era ripromessa di assicurarsi una salvezza tranquilla la partecipazione ai play off è stata già una sorta di premio al merito.

"I risultati raggiunti quest'anno hanno dimostrato il valore di questi giovani - dice ancora coach Cardillo - E' vero che abbiamo avuto alti e bassi ma questo è proprio il bello di lavorare con i giovani. Ci hanno dato gioie e dolori ma io sono molto orgoglioso di loro. Ringrazio anche la società - aggiunge Cardillo - perché ci ha sempre aiutato e sostenuto".

"Come società, siamo soddisfatti di come si sia svolto il campionato e  di come si sono comportati i ragazzi - aggiunge il dirigente Peppe Grillo - Ringraziamo tutta la squadra e il coach per l'impegno dimostrato, gli sponsor per l'importate sostegno che ci hanno dato e il pubblico che ci sempre stato vicino".

Ma, anche se ormai è stato archiviato il campionato di DNC, per la Metaenergia Marsala non è ancora tempo di vacanze. Già da lunedì infatti coach Cardillo sarà di nuovo in palestra per portare avanti il lavoro del settore giovanile. Le attività continueranno infatti fino al mese di giugno.

 

Parziali: 13 - 25, 31 - 51, 54 - 75, 71 - 88

Metaenergia Marsala: Fazio 20, De Lise 4, Petrosino 3, Giacalone 14, Frisella 9, Matteucci 0, Del Vecchio 11, D'Amico 10

Assitur Planet Catanzaro: Carpanzano 6, Sparano 0, Calabretta 0, Scuderi 19, Sereni 14, Fratto 0, Cattani 20, Ippolito 3, Mercurio 6, Fall 20

 
Play off: domani sera a Marsala la gara 2 contro Catanzaro PDF Stampa E-mail

Si  giocherà domani sera, 1 maggio, al PalaMediPower, a partire dalle ore 20.00, la gara 2 dei play off che vede la Metaenergia Marsala impegnata in casa contro l'Assitur Planet Catanzaro.

Dopo la sconfitta di domenica in quel di Catanzaro per la Metaenergia Marsala si tratta della partita decisiva per stabilire se la sua avventura nei play off potrà continuare o no.  L'impresa non è semplice. Dall'altro lato infatti c'è una delle maggiori forze del campionato e i marsalesi si presenteranno all'appuntamento senza l'importante contributo di Morana e Bagnasco, assenti rispettivamente per  infortunio e per motivi di salute. La loro assenza peserà certamente sulla gara ma Petrosino e compagni tenteranno comunque il tutto per tutto.

"Daremo il massimo e vedremo come andrà a finire - dice sereno coach Cardillo - Siamo consapevoli delle difficoltà che questa gara comporta ma non ci faremo intimorire. 

 
La Metaenergia Marsala non sfigura a Catanzaro PDF Stampa E-mail

La Metaenergia Marsala è tornata sconfitta dalla trasferta di Catanzaro dove ieri si è giocata la gara 1 dei play off ma ha dimostrato, aldilà delle difficoltà incontrate, di avere abbastanza voglia e coraggio per affrontare a testa alta una delle maggiori forze del campionato. 73 - 58 il punteggio al termine di una gara che per i giovani della Metaenergia Marsala era davvero una sfida impossibile contro la squadra classificatasi seconda che i marsalesi hanno dovuto affrontare anche con una rotazione ridotta. Assenti infatti, per motivi di salute, sia Bagnasco che Morana. E, come se non bastasse,  nemmeno Fazio era nella sua forma migliore. Tutto questo ha costretto coach Cardillo a giocare solo con tre esterni ed adattare i giocatori a disposizione a ruoli che non erano i loro.

Eppure, nonostante le difficoltà tattiche e numeriche, la Metaenergia Marsala ha fatto la sua onesta partita senza sfigurare. Buoni soprattutto i primi 17 minuti quando Petrosino e compagni sono riusciti a tenere testa ai padroni di casa lottando punto a punto. Tre canestri dell'ottimo Cattani hanno poi cambiato il ritmo della gara e la partita ha preso definitivamente la strada di Catanzaro.

"Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi - dice il coach della Metaenergia Marsala, Massimo Cardillo - hanno dato il massimo e fatto il possibile per le condizioni in cui abbiamo dovuto giocare.  Il Planet Catanzaro, lo sapevano già, è un avversario temibile e batterlo in casa non era cosa facile"

Il campo del Planet Catanzaro continua a rimanere imbattuto e la Metaenergia Marsala si prepara ora alla gara 2 che si giocherà a Marsala, al PalaMediPower, giovedì 1 maggio alle ore 20.00.

Anche in questa seconda partita la Metaenergia Marsala potrà contare su una rotazione ridotta dato che né Morana né Bagnasco saranno pronti a tornare in campo per quella data.

"Daremo il massimo anche in questa seconda gara casalinga - aggiunge coach Cardillo - Vedremo quello che accadrà".

Parziali: 20-14, 21-12, 16-18, 16-14

Assitur Planet Catanzaro: Carpanzano 8, Francesco Sparano Vitelli 2, Scuderi 12, Sereni 13, Cattani 19, Ippolito 8, Mercurio, Fall 11, N.E: Calabretta, Palazzo

Metaenergia Marsala: Fazio 4, De Lise 10, Petrosino 12, Giacalone 5 , Frisella 3, Del Vecchio 13, D'Amico 11 

 
La Metaenergia Marsala a Catanzaro per la gara 1 dei play off PDF Stampa E-mail

Si giocherà domenica 27 aprile la gara 1 dei play off che vedrà la Metaenergia Marsala impegnata in trasferta contro l'Assitur Planet Catanzaro.

Per i marsalesi si tratta di una partita piuttosto difficile in un campo che nessuno, durante tutto il campionato, è riuscito ad espugnare.

"Siamo consapevoli di dover affrontare un avversario molto impegnativo - dice il coach della Metaenergia Marsala, Massimo Cardillo - Catanzaro ha fatto un ottimo campionato e si è conquistata, meritatamente, il secondo posto in classifica. Noi andremo lì per fare la nostra onesta partita, con la serenità di chi ha fatto tutto quello che doveva fare ed anche di più. Partecipare ai play off per noi è già un premio".

Oltretutto la Metaenergia Marsala si presenterà a Catanzaro con una panchina ridotta. Mancheranno infatti Bagnasco, assente già dalla precedente gara per lievi problemi di salute, e Morana che si è infortunato ieri durante un allenamento.

La gara 2 dei play off si giocherà in casa della Metaenergia Marsala giovedì 1 maggio.

 
Vito Grillo nominato "Allenatore benemerito" PDF Stampa E-mail

Importante riconoscimento per il mondo del basket marsalese e per uno dei personaggi che ne hanno fatto la storia.

La Fip - Federazione Italiana Pallacanestro - ha infatti voluto rendere omaggio alla carriera di Vito Grillo conferendogli il titolo di "Allenatore Benemerito" quale riconoscimento per la sua "opera in favore dello sviluppo e dell'immagine della pallacanestro".

A stabilirlo è stato il consiglio federale in una recente riunione che ha così premiato gli oltre quaranta anni di carriera durante i quali il marsalese Vito Grillo ha allenato migliaia di giovani trasmettendo loro la passione per il basket.

"Tale riconoscimento vuole rappresentare un attestato di gratitudine da parte della Fip nei suoi confronti"- si legge nella motivazione.

L'attestazione di "allenatore benemerito" per Vito Grillo è fonte di grande gioia per tutto il movimento cestistico lilibetano.  Forte è infatti il legame tra la società e lo stesso Grillo che ne è stato tra i fondatori nei primi anni '70 e primo allenatore.

Dal 1969 al 1973 allenò infatti la Polisportiva Fiamma Marsala che poi divenne "Pallacanestro Marsala", allenata da Grillo per ben 10 anni, dal 1973 al 1983. Sotto la guida di Grillo, la Pallacanestro Marsala salì, nel giro di pochi anni, dalla serie D alla C e poi alla B. Grillo si spostò poi a Sciacca dove rimase per cinque stagioni. Da lì, passo ad allenare la formazione della città di Castelvetrano fino alla stagione 1992-1993 quando tornò nella sua Marsala per allenare la Panathletico Marsala che allora militava in C1.

Nel 2002 Vito Grillo passò al settore giovanile della stessa Panathletico Marsala di cui si occupa tuttora. Nella carriera dell'allenatore marsalese c'è anche una parentesi nella pallacanestro femminile dal 2003 al 2007 prima con la Primavera Marsala e poi a Castellammare.

Ancora oggi, insieme al figlio Peppe, Vito Grillo fa parte dello staff tecnico della Metaenergia Marsala e segue con la passione di sempre sia la prima squadra che il settore giovanile.

 
AddThis Social Bookmark Button

GOLD SPONSOR

 

 

 

 

Fornitori

Ufficiali

macron

 

grillo-sport

Banner

Media Partner

Banner

Sponsor

Banner
Banner
Banner

pizzeria-de-vita

Banner