La Metaenergia Marsala sconfitta dalla Virtus Trapani PDF Stampa E-mail

Sono stati solo sette i punti al termine dei quaranta minuti che sabato scorso, in quel di Trapani, hanno decretato la sconfitta dei ragazzi della Metaenergia Marsala contro i cugini della Virtus.

La Metaenergia Marsala parte bene riuscendo a stare in partita per tutto il primo periodo tanto da chiuderlo quasi in parità: 17 - 16. Nel secondo quarto però i ragazzi di coach Cardillo iniziano a soffrire gli attacchi degli avversari. Un calo più mentale che fisico li costringe ad andare alla pausa lunga sul 40 - 26 né andrà meglio alla ripresa. A pochi minuti dalla fine del terzo quarto infatti Marsala scende addirittura sotto di 24 per chiudere infine il periodo 61 - 37.

Ai giovani marsalesi va però dato il merito di non avere perso coraggio. Decisamente migliori infatti gli ultimi dieci minuti: la formazione marsalese trova nuove energie e nuovo entusiasmo e riesce a rimettere in discussione tutta la gara.

 Ad un minuto e mezzo dalla fine infatti, con una bellissima serie di tiri da tre, la Metaenergia arriva a soli 3 punti dagli avversari. Una differenza minima che riaccende le speranze ma che purtroppo non cambierà il risultato. Nonostante gli sforzi, la Metaenergia non riesce nell'impresa lasciando così ai padroni di casa la vittoria con il punteggio di 77 - 70.

 

Parziali: 17- 16, 23 - 10, 21 - 11, 16 - 33

Virtus Trapani: Asta S. 12, Costadura 18, Giammarinaro 6, Esposito 6, Massa 12, Asta G. 4, Genovese 17, Messina 2, Lombardo 0, Schifano 0, Longo 0

Metaenergia Marsala: Frisella 25, Maggio 14, Gangarossa 11, Colicchia 10, Marino 5, Cucchiara 3, Messina 2, Obbiso 0, Sutera 0, Tarantino n.e., Marullo n.e., Di Battista n.e.

 
Metanergia Marsala: domani in trasferta a Trapani PDF Stampa E-mail

 

 

Prima gara esterna e primo derby di stagione per la Metaenegia Marsala che domani sera, a partire dalle ore 19.30, andrà a sfidare la Virtus Trapani.

La gara dovrebbe essere più equilibrata rispetto alla precedente giocata contro Adrano. Anche Trapani infatti, con una scelta simile a quella di Marsala, ha deciso di puntare sui propri giovani creando una squadra ad hoc.

 L'unica differenza è che i trapanesi, che già da due anni giocano in C Regionale, possono vantare una maggiore esperienza nel girone e una maggiore forza fisica.

"La gara è tutta da giocare - dice il dirigente Fausto Pizzo - Il tabellone premierà chi sarà più tenace e chi sbaglierà meno. Dal canto nostro, abbiamo chiesto ai nostri ragazzi di mettere in campo lo stesso impegno che hanno dimostrato sabato scorso contro Adrano. Siamo curiosi di vedere come reagiranno a questa nuova sfida".

La gara si svolgerà nei locali del IV C. D. Gugliemo Marconi in Viale 21 settembre 2001.

 
Metaenergia Marsala: esordio amaro ma la squadra c'è PDF Stampa E-mail

"Sono soddisfatto di come i ragazzi si sono comportati in campo. Ci eravamo ripromessi di non guardare il tabellone e di dare il massimo impegno per tutti i quaranta minuti. Lo abbiamo fatto. E' stato un buon inizio". Così coach Cardillo commenta il debutto casalingo della Metaenergia Marsala nel campionato di C regionale iniziato ieri pomeriggio al PalaMediPower.

La formazione marsalese, completamente rinnovata nel roster, ha dovuto affrontare lo Sporting Club Adrano per una gara che si è rivelata sempre più difficile con il passare dei minuti.

Eppure ai ragazzi della Metaenergia Marsala non sono mancate né le idee né gli slanci di entusiasmo, cosa che gli ha permesso di tenere testa agli avversari per tutto il primo quarto, chiuso 17 - 20.

Da registrare purtroppo, a pochi secondi dalla fine del periodo, una brutta caduta di uno dei giocatori avversari per cui è stato necessario il trasporto in ospedale. Questo ha fatto slittare la fine del periodo di una ventina di minuti.

Il secondo quarto inizia bene per i marsalesi, lanciati con decisione in attacco. Nei primi minuti, la Metaenergia riesce quasi a sfiorare il pareggio ma dura poco. Ben presto, Adrano prende in mano la situazione e cambia il corso della gara. Con una serie di canestri allunga velocemente le distanze a spese di una Metaenergia Marsala incapace di reagire. Le due squadre arrivano alla pausa lunga sul 27 - 46.

Al rientro dagli spogliatoi, Adrano è più carico che mai. Forte della sua maggiore esperienza, lascia indietro gli avversari per chiudere il periodo con ben 29 punti di vantaggio (39 - 68).

L'inizio dell'ultimo quarto è incoraggiante. I marsalesi riescono a recuperare qualche punto e dimostrano di non avere nessuna voglia di arrendersi. Purtroppo il destino della gara è già segnato e nulla possono i giovani della Metaenergia contro un avversario fisicamente e tecnicamente più forte.

Nonostante il punteggio finale di 54 a 94, il debutto della Metaenergia Marsala è stato comunque una buona prova di carattere. La squadra ha dimostrato di non temere gli avversari, di sapere mantenere il sangue freddo e di aver voglia di giocare.

"Non importa se vinciamo o perdiamo - aggiunge coach Cardillo - Quello che ci interessa davvero è che questi ragazzi abbiamo modo di crescere in campo, anche affrontando difficoltà come quelle di ieri sera. L'importante è che i ragazzi si divertano. Per vedere i primi risultati dovremo aspettare ancora qualche mese".

Metaenergia Marsala: Maggio 6, Tarantino 10, Matteucci 2, Frisella 5, Marino 9, Gangarossa 6, Marullo 6, Cucchiara 2, Sutera 6, Montabano 2,  Colicchia, Messina

Sporting Club Adrano: Leanza 24, Bulla 5, Sortino 23, Ricceri 15, Russo 10, Pignato 3, Baglietta 11, Di Stefano 3, Rigagnati, La Mela

 
AddThis Social Bookmark Button

GOLD SPONSOR

 

 

 

Fornitori

Ufficiali

macron

 

grillo-sport

Banner

Media Partner

Banner

Sponsor

Banner
Banner
Banner

abba-trasporti

Banner