Vito Grillo nominato "Allenatore benemerito" PDF Stampa E-mail

Importante riconoscimento per il mondo del basket marsalese e per uno dei personaggi che ne hanno fatto la storia.

La Fip - Federazione Italiana Pallacanestro - ha infatti voluto rendere omaggio alla carriera di Vito Grillo conferendogli il titolo di "Allenatore Benemerito" quale riconoscimento per la sua "opera in favore dello sviluppo e dell'immagine della pallacanestro".

A stabilirlo è stato il consiglio federale in una recente riunione che ha così premiato gli oltre quaranta anni di carriera durante i quali il marsalese Vito Grillo ha allenato migliaia di giovani trasmettendo loro la passione per il basket.

"Tale riconoscimento vuole rappresentare un attestato di gratitudine da parte della Fip nei suoi confronti"- si legge nella motivazione.

L'attestazione di "allenatore benemerito" per Vito Grillo è fonte di grande gioia per tutto il movimento cestistico lilibetano.  Forte è infatti il legame tra la società e lo stesso Grillo che ne è stato tra i fondatori nei primi anni '70 e primo allenatore.

Dal 1969 al 1973 allenò infatti la Polisportiva Fiamma Marsala che poi divenne "Pallacanestro Marsala", allenata da Grillo per ben 10 anni, dal 1973 al 1983. Sotto la guida di Grillo, la Pallacanestro Marsala salì, nel giro di pochi anni, dalla serie D alla C e poi alla B. Grillo si spostò poi a Sciacca dove rimase per cinque stagioni. Da lì, passo ad allenare la formazione della città di Castelvetrano fino alla stagione 1992-1993 quando tornò nella sua Marsala per allenare la Panathletico Marsala che allora militava in C1.

Nel 2002 Vito Grillo passò al settore giovanile della stessa Panathletico Marsala di cui si occupa tuttora. Nella carriera dell'allenatore marsalese c'è anche una parentesi nella pallacanestro femminile dal 2003 al 2007 prima con la Primavera Marsala e poi a Castellammare.

Ancora oggi, insieme al figlio Peppe, Vito Grillo fa parte dello staff tecnico della Metaenergia Marsala e segue con la passione di sempre sia la prima squadra che il settore giovanile.

 
Archiviata la fase ad orologio. Si guarda ai play off PDF Stampa E-mail

E' andata come da previsione. La capolista Aquila Monreale ieri pomeriggio ha battuto la Metaenergia Marsala per 80 - 45. Se nel primo quarto i lilibetani sono riusciti  a tenere testa alla corazzata palermitana,  portando a casa 20 punti contro i 25 dei padroni di casa, dal secondo periodo in poi la maggiore esperienza dell'Aquila Monreale ha prevalso.

"Ci siamo impegnati al massimo delle nostre possibilità - racconta coach Cardillo - ma potevamo fare ben poco contro una squadra molto più forte di noi, costruita anche con obiettivi diversi dai nostri".

Pensata  infatti per assicurasi una salvezza tranquilla, la Metaenergia Marsala non solo ha portato a casa l'obiettivo di stagione ma è anche riuscita a conquistarsi l'accesso ai play off che cominceranno dopo Pasqua.

"Anche la fase ad orologio si è conclusa. -  aggiunge il dirigente Peppe Grillo - Siamo molto contenti di come i ragazzi si sono comportati in queste otto gare. Hanno messo in campo tutta l'energia e la passione che ci aspettavamo da un gruppo di giovani e ci hanno dato la soddisfazione di accedere anche alla fase successiva".

 

Parziali: 25 - 20, 23 - 5, 14 - 11, 18 - 9

Aquila Monreale: Barbaro 4, Tupputi 3, Cozzoli 11, Ranalli 7, Gottini 11, Tagliareni D. 9, Andrè 11, Cuccia 3, Tagliabue 6, Tagliareni V. 5,

Metaenergia Marsala: Fazio 13, De Lise 8, Petrosino 7, Giacalone 5, Frisella 2, Matteucci 0, Del Vecchio 0, Morana 6, D'Amico 4

 
La Metaenergia Marsala fa visita alla capolista PDF Stampa E-mail

Si giocherà domani, domenica 13 aprile, l'ultima gara della fase ad orologio del girone G che vede i lilibetani impegnati nella trasferta in casa dell''Aquila Monreale, prima in classifica.

Per la Metaenergia Marsala che ormai si è conquistata il suo settimo posto in classifica, assicurandosi l'accesso ai play off, si tratta di più che altro di una tappa obbligata da affrontare con la massima serenità.

"Durante tutto il campionato, e soprattutto nelle ultime due gare che abbiamo vinto, la Metaenergia Marsala ha dimostrato di avere carattere e voglia di giocare - dice il coach Massimo Cardillo - Certamente l'Aquila Monreale è una squadra di ottimo livello, che sta lavorando con obiettivi diversi dai nostri. L'affronteremo con la stessa intensità di sempre, dando il meglio di noi. Andiamo a Palermo per giocare ma, indipendentemente da quello che accadrà in campo, siamo soddisfatti di quanto ottenuto finora".

La gara sarà disputata al Palauditore di Palermo con inizio alle ore 18.00.

 
Altra vittoria della Metaenergia Marsala PDF Stampa E-mail

E due! Brava la Metaenegia Marsala che ieri pomeriggio al PalaMediPower ha sciorinato un bel gioco di squadra, lucido e sapientemente costruito, che gli ha permesso di portare a casa la seconda vittoria di fila e conquistarsi così il 7° posto in classifica.

Nulla ha potuto il Baskert Gela contro l'agguerritissima padrona di casa che, sfiorando anche i 20 punti di vantaggio, ha chiuso la gara con il punteggio di  77  - 73.

Contro l'ex di turno Gaetano Festino e compagni, i libetani hanno saputo dettare il ritmo di gara difendendo bene il proprio campo e attaccando senza sosta. Ottimi soprattutto i primi due quarti, chiusi rispettivamente 29 - 24 e 51 - 37. Al rientro degli spogliatoi è ancora la Metaenergia Marsala a fare da padrona. Nonostante il largo margine di vantaggio, i lilibetani non abbassano la guardia e chiudono il periodo a 62 - 50.

Negli ultimi dieci minuti, Gela tenta la rimonta e qualche decisione arbitrale difficile crea un po' di nervosismo tra le file della Metaenergia. Ma, nonostante tutto, Petrosino e compagni sono bravi a tenere alta la difesa ed assicurarsi così l'importante  vittoria.

Domenica prossima, 13 aprile, si giocherà l'ultima gara della fase ad orologio che vedrà la Metaenergia Marsala impegnata contro l'Aquila Monreale, prima in classifica.

 

Parziali: 29 - 24, 51 - 37, 62 - 50, 77 - 73

Metaenergia Marsala: Fazio 15, Bagnasco 6, De Lise 19, Petrosino 16, Giacalone 0, D'Amico 2, Matteucci 0, Del Vecchio 3, Morana 9, Frisella 7

Basket Gela: Giusti 33, Occhipinti 10, Festino 8, Caiola Emanuele 0, Grillo 0, Caiola Gaspare 0, Caiola Emanuele 20, Ventura 0, Lanzerotti 2

 
Domenica al PalaMediPower arriva Gela PDF Stampa E-mail

Si giocherà domenica 6 aprile la penultima gara della fase ad orologio in occasione della quale la Metaenergia Marsala, allenata da coach Massimo Cardillo, ospiterà in casa, al PalaMediPower, il Basket Gela.

Ormai matematicamente dentro i play-off, i lilibetani potranno affrontare la gara di domenica con serenità ma senza rilassarsi troppo. I giochi non sono ancora fatti e, se tutto va bene, la Metaenergia Marsala potrebbe anche chiudere la fase ad orologio in 7° posizione.

"Se vogliamo ottenere quest'altra importante soddisfazione, vincere contro Gela diventa fondamentale - dice coach Cardillo - Dopo la vittoria di domenica scorsa i ragazzi sono carichi d'entusiasmo e sono certo che scenderanno in campo con passione e coraggio, come hanno sempre fatto, per regalare alla città quest'altro risultato".

Dal canto suo, il Basklet Gela è attualmente la penultima della classifica e non si è ancora assicurata la salvezza. "Gela arriverà a Marsala per vincere - ammette Cardillo  - Daranno il massimo e dobbiamo farlo anche noi".

Fischio d'inizio alle ore 18.00

 
AddThis Social Bookmark Button

GOLD SPONSOR

 

 

 

 

Fornitori

Ufficiali

macron

 

grillo-sport

Banner

Media Partner

Banner

Sponsor

Banner
Banner
Banner

pizzeria-de-vita

Banner