Al PalaMedipower la Pallacanestro Marsala si afferma contro il CUS Stampa

Un'altra gara imprevedibile quella giocata sul parquet del PalaMedipower sabato 16 novembre. A contendersi i 2 punti in palio, la squadra di casa e il CUS Palermo. Un primo quarto combattuto e avvincente, con un parziale che dà ragione ai lilybetani per 3 punti.

Nella seconda fase di gioco, i ragazzi di Coach Grillo prendono le distanze e vanno a +16. Ma nel basket non è mai detta l'ultima parola e “come un fulmine a ciel sereno” arriva l'espulsione del play della Nuova Pallacanestro Marsala, Gentile.

La storia cambia. I marsalesi diventano nervosi e imprecisi su alcune azioni, mentre il CUS ne approfitta mantenendo la calma e cercando di rimontare. Così è stato e i palermitani arrivano sotto di un solo punto.

Ma i cestisti di casa non mollano, alzano la testa e ottengono il risultato sperato, vincendo 84 a 79. Per Coach Grillo è la terza vittoria su 4 partite giocate (l'unica perso con la prima in classifica). Prossima gara per i lilybetani è domenica 24 novembre a Messina, con una squadra che staziona al secondo posto in classifica insieme ai biancazzurri e allo Zannella.

Parziali: 20 - 17, 25 - 18, 25 - 19, 14 - 25

NPMarsala: Cucchiara 0, Pizzo 29, Dosen 15, Montalbano 0, Frisella M. 2, Baseggio 2, Nicosia 2, Gentile 11, Marrone 0, Amato 11, Tongue 10, Peraino 2